Home > 5.1 - E.N.D.A.S. Circolo "Edera" > Lettera del Presidente E.N.D.A.S. Testori: “Il Circolo Edera è ad una svolta”

Lettera del Presidente E.N.D.A.S. Testori: “Il Circolo Edera è ad una svolta”

12 agosto 2010

endas2Il Circolo ENDAS alla svolta

si cerca il gestore

 Dopo anni ed anni di proficua attività il Circolo Edera ENDAS di Massa Marittima ha deciso di cambiare pelle.

 Nulla di sconvolgente, crediamo, perché il Circolo continuerà nella sua funzione sociale, ricreativa e culturale, ma si tratterà comunque di una radicale trasformazione della sua attività quotidiana.

 Il fatto saliente è quello che il Circolo non avrà più una somministrazione di bevande riservata ai soci.

 Da questo punto di vista il Circolo sarà sostituito da un Bar aperto al pubblico, un normalissimo Bar come tanti altri ce ne sono a Massa Marittima.

 Naturalmente, saranno rinnovate le strutture interne e le attrezzature affinché chi entri per prendere un gelato, un aperitivo od un caffè possa trovare un ambiente accogliente e ben fornito.

 Per certi aspetti, però, sarà un Bar diverso e più interessante di tanti altri perché potrà contare su una grande sala che continuerà ad ospitare i massetani amanti della “partita a carte” e non solo; anche questo ambiente verrà quindi completamente ristrutturato per ospitare l’angolo delle carte ma anche uno spazio dedicato alla conversazione e all’intrattenimento.

 Insomma, anche se non tutto potrà essere fatto in un solo istante nei nostri propositi il Circolo ENDAS si trasformerà in un locale polifunzionale che riuscirà a farsi apprezzare dai massetani.

 L’avvio della nuova fase è fissato per il 1° Gennaio 2011.

 Il mese di settembre sarà dedicato interamente alla scelta del Gestore.

 Siamo già in possesso di tutte le licenze e autorizzazioni necessarie per l’apertura del BAR aperto al pubblico, ora stiamo scegliendo la persona o le persone cui affidarne tutta le gestione.

 Il Gestore potrà contare su un affitto molto agevolato, il più basso possibile (perché l’ENDAS “non ha lo scopo di fare soldi”), ed avrà piena autonomia gestionale.

 Affittare un bar non è difficile ma noi vorremmo consegnarlo a persone molto degne di fiducia e di stima.

 Crediamo che possano essere interessati a prendere la gestione del Bar dei giovani che vogliano avviare un’attività lavorativa, oppure una coppia che voglia assicurarsi una base economica per mettere su famiglia o, perché no, un capo famiglia andato in pensione in ancora giovane età.

 Chi ne avesse interesse è invitato a farsi avanti entro il mese di settembre.

 Massa Marittima, 12 agosto 2010

                                                                                                           Luciano Testori

5.1 - E.N.D.A.S. Circolo "Edera"