Home > 4 - Dalle Frazioni > Niccioleta, un nuovo futuro?

Niccioleta, un nuovo futuro?

10 marzo 2009

di Marido Boni

Gli abitanti della Frazione mineraria attendono le prossime elezioni amministrative nella speranza mai venuta meno che queste possano essere portatrici di quel radicale cambiamento che la situazione locale richiede.
Niccioleta non vuole essere l’eterna Cenerentola.
E’ cosa legittima pretendere da coloro che assumeranno l’incarico di gestire la cosa pubblica e quindi dai nuovi amministratori, risposte concrete agli interrogativi che gli abitanti si pongono da troppo tempo.
Vorremmo insomma fosse spiegata la ragione di una mancata valorizzazione di questo luogo modesto quanto caratteristico.La gente si chiede quanto dovrà attendere per vedere realizzata nella giusta dimensione una possibile espansione di questa frazione.
La società mineraria ha lasciato in eredità al Comune e quindi alla comunità locale oltre al patrimonio culturale anche un prezioso capitale come il dopolavoro aziendale ex cral, gli impianti sportivi e vaste aree circostanti.
L’importante è saper fare buon uso di tutto ciò.
Sono in corso i lavori di bonifica così come sono ormai in fase di completamento la struttura che ospiterà il ricco archivio cartaceo e fotografico della storia mineraria e l’ostello, che potrà ospitare studenti ma anche visitatori occasionali, mentre l’ex piazzale del Pozzo Montomoli sarà trasformato in Piazza della Memoria in onore degli ottantatre minatori uccisi nel ’44 e dei minatori caduti sul lavoro.
L’opera è indubbiamente importante per Niccioleta ma gli abitanti della Frazione mineraria auspicano che a questo ambizioso progetto possano aggiungersi nuove e coraggiose iniziative atte a favorire la creazione di nuovi alloggi, nuovi posti di lavoro ed i necessari servizi.
E’ auspicabile che i futuri nuovi amministratori possano impegnarsi a mantenere e migliorare le poche strutture esistenti anche attraverso l’ammodernamento delle strade interne e delle aree del centro urbano.
C’è da augurarsi, infine, di vedere realizzate, anche in virtù di impegni presi dall’amministrazione uscente, opere essenziali quali l’impianto centralizzato per la fornitura di Gas GPL per il riscaldamento, la messa in opera di nuovi depositi per l’approvvigionamento idrico e relativa rete di distribuzione, nonché la completa ristrutturazione degli impianti sportivi.
La gente di Niccioleta è paziente e fiduciosa, capace di attendere ma anche di giudicare.

Niccioleta, 10 marzo 2009

4 - Dalle Frazioni